bacheca

Guide Operative Fondazione

Cerca nel sito

Enti collegati

logo fdcec fi orizzontale

Logo Tribunale

logo ocf

logo occ

logo cpo orizzontale

QuoteRosa2

Formazione Professionale Continua - Triennio 2011-2012-2013 - Obblighi degli iscritti

Il "triennio formativo 2011-2013" sta per terminare.
Riteniamo opportuno sottolineare ancora una volta l'importanza della formazione professionale continua e degli obblighi ai quali ognuno di noi è chiamato ad adempiere.
L'argomento è stato oggetto di una dettagliata circolare della nostra Fondazione (la n. 3/2013), inviata a tutti i Colleghi il 15/3 u.s., pubblicata sul sito e che si allega alla presente comunicazione. Si ritiene comunque utile, qui di seguito, riepilogarne alcuni punti essenziali:
1) l'obbligo formativo è adempiuto col conseguimento di 90 crediti nel triennio, dei quali 9 nelle materie obbligatorie (deontologia, tariffa, Cassa di Previdenza e organizzazione dello Studio);
2) in ogni anno del triennio debbono essere però conseguiti almeno 20 crediti, dei quali 3 nelle materie obbligatorie;
3) le assemblee annuali per l'approvazione del preventivo e del consuntivo, attribuiscono crediti in materie obbligatorie.


L'Ordine ha eseguito una verifica dei dati in suo possesso inerente tutti gli iscritti, con riferimento agli anni 2011 e 2012.
Ai Colleghi che sono risultati non essere in regola con gli obblighi formativi per il solo 2012 o per entrambi gli anni 2011 e 2012, è già stata inviata una lettera personale, tramite PEC, nella quale è stata rappresentata la situazione sopradescritta, con l'invito, dopo il controllo, a segnalare, tramite autocertificazione eventuali crediti formativi conseguiti e non comunicati o recepiti dall'Ordine.
I Colleghi che già risultavano non in regola per il solo anno 2011 sono stati avvisati un anno fa e, qualora siano in regola per l'anno 2012, non riceveranno un ulteriore avviso personalizzato. Coloro che hanno inviato la documentazione richiesta, sono pregati di verificare nel sito della Fondazione, tramite l'Area Riservata, la loro situazione personale (si precisa che le procedure per l'accesso e l'attivazione dell'Area Riservata sono contenute nella circolare qui acclusa). Chi invece non avesse inviato all'Ordine alcuna documentazione, ma ne fosse in possesso, è ancora in tempo a trasmetterla .
Si evidenzia che molte posizioni "non regolari" sono dovute al mancato conseguimento dei 3 crediti annui nelle materie obbligatorie e quindi sottolineiamo ancora una volta l'importanza di questo particolare adempimento.
Si ricorda che non è necessario, né opportuno inviare autocertificazione per i crediti già indicati nell'Area Riservata.
Ci preme sensibilizzare tutti i Colleghi sull'argomento della F.P.C. (dovere deontologico) perché il mancato adempimento degli obblighi formativi costituisce una violazione che comporta pesanti conseguenze in materia disciplinare. A questo proposito, ricordiamo che le "linee guida ai fini dell'applicazione delle sanzioni disciplinari in caso di inadempimento dell'obbligo formativo da parte degli iscritti", emanate dal CNDCEC il 13.10.2010, prevedono la sanzione della sospensione dall'esercizio dell'attività professionale, per coloro che abbiano conseguito, nel triennio interessato, meno di 61 crediti formativi totali, con graduazione della durata, da un minimo di un mese ad un massimo di sei mesi.
Si raccomanda quindi a tutti gli Iscritti di prestare la massima attenzione all'argomento.
Si ricorda infine che la funzione disciplinare è ora demandata al neo insediato Consiglio di Disciplina, nominato dal Presidente del Tribunale di Firenze.

Viale Spartaco Lavagnini, 42 - 50129 FIRENZE

Telefono: 055.3910920 - Fax: 055.470788

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

C.F. 94152840487